ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kobane: i peshmerga arrivati dalla Turchia schierati contro l'Isil

Lettura in corso:

Kobane: i peshmerga arrivati dalla Turchia schierati contro l'Isil

Dimensioni di testo Aa Aa

A Kobane i peshmerga arrivati dalla Turchia si preparano a combattere l’Isil, posizionandosi nella parte ovest della città siriana a maggioranza curda. Hanno portato armi pesanti e issato le bandiere curde: l’obiettivo è porre fine all’assedio dei jihadisti che va avanti da settimane.

Pronto a inviare nuovi miliziani Peshmerga a Kobane è il presidente del Kurdistan iracheno Massoud Barzani. A Erbil, capitale della regione autonoma del Kurdistan iracheno, la decisione è accolta con entusiasmo. ‘‘È arrivata, finalmente, una buona notizia dal nostro governo, siamo felici della decisione di inviare i Peshmerga a Kobane. Noi siamo pronti ad andare lì, anche io personalmente e a restarci per tutto l’anno”, dice un residente. “Sono orgoglioso di questa scelta, i curdi si stanno battendo per il bene del mondo intero. L’Isil è un gruppo terrorista che minaccia tutti non solamente i curdi”, dice un altro.

“Gli attacchi dell’Isil contro Kobane hanno contribuito in modo significativo a rendere unito il popolo curdo, i cittadini curdi sentono di appartenere alla stessa nazione anche se vivono in diversi luoghi”, spiega Mohammed Shaikhibrahim, inviato di euronews a Erbil.