ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Virgin Galactic: precipita navicella. Il patron Branson vola sul luogo della tragedia

Lettura in corso:

Virgin Galactic: precipita navicella. Il patron Branson vola sul luogo della tragedia

Dimensioni di testo Aa Aa

È volato direttamente in California Richard Branson, il miliardario proprietario della Virgin Galactic Space Ship Two, la navetta spaziale privata che doveva essere la prima a portare turisti nello spazio.

Il velivolo è precipitato nel deserto del Mojave, in California, nel corso di un test di volo. Morto un pilota a bordo, gravissimo l’altro.

L’incidente è avvenuto poco dopo che l’aereo vettore aveva rilasciato in quota la navetta, dopo il decollo, circa 150 km a nord di Los Angeles.

“Lo spazio è qualcosa di duro e noi oggi stiamo vivendo un giorno durissimo”, ha detto un commosso amministratore delegato di Virgin. “Il futuro si conquista anche a prezzo di giorni duri come questo. “

L’aereo che ha portato in quota la navetta è atterrato normalmente.

L’ultimo test di volo risale a gennaio scorso. Da allora, la Virgin Galactic aveva deciso di testare un nuovo tipo di carburante, in grado di fornire più potenza al velivolo.

Per Branson è una grave battuta d’arresto. Secondo i progetti, il primo volo commerciale avrebbe dovuto aver luogo già il prossimo anno, al costo di 250 mila dollari a biglietto. Oltre 700 le prenotazioni. Ora tutto è rimandato.