ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gerusalemme: Spianata delle Moschee, accesso limitato nel venerdì di preghiera

Lettura in corso:

Gerusalemme: Spianata delle Moschee, accesso limitato nel venerdì di preghiera

Dimensioni di testo Aa Aa

A Gerusalemme si svolge nella calma e tra rafforzate misure di sicurezza il venerdì di preghiera sulla Spianata delle Moschee. Il luogo sacro ieri era stato chiuso completamente – non accadeva dal 2000, all’epoca della seconda Intifada – per gli scontri tra giovani palestinesi e polizia israeliana. Oggi soltanto le persone sui cinquant’anni sono state autorizzate a entrare nella moschea di al Aqsa, terzo luogo sacro per i musulmani.

Il sito, chiamato dagli ebrei Monte del Tempio visto che ritengono si trovasse lì il tempio di Salomone, è regolarmente al centro di tensioni. Mercoledì scorso l’uccisione del presunto aggressore palestinese di un rabbino dell’ultradestra nazionalista israeliana ha provocato scontri per le strade di Gerusalemme Est. Yehuda Glick ha organizzato visite regolari di fedeli ebrei sulla Spianata,nonostante il divieto di pregare in questo luogo amministrato dalle autorità musulmane.