ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica, una settimana tragica per lo sport

Lettura in corso:

Sudafrica, una settimana tragica per lo sport

Dimensioni di testo Aa Aa

Una settimana tragica. Lo sport sudafricano piange la scomparsa di tre atleti di spicco. il 21 ottobre Mbulaeni Mulaudzi, campione del mondo negli 800 metri piani, è rimasto vittima di un incidente stradale.

Due giorni piu’ tardi, Senzo Meyiwa, capitano della Nazionale di calcio, è stato ucciso da un colpo di pistola durante una rapina. Infine la pugile Phindile Mwelase, morta dopo 20 giorni di coma a causa delle emorragie al termine di un match.

“E’ un’occasione triste, ma credo sia giusto trovarsi qui tutti insieme – ha detto Jean De Villiers, capitano degli Springboks -. Vedere questi tifosi cantare è la dimostrazione di quanto rispettassero questi atleti. Oggi abbiamo celebrato tre meravigliose vite”.

Migliaia di persone si sono dunque ritrovate a Johannesburg per rendere omaggio ai tre sfortunati atleti. Fra canti, balli e vuvuzela, per non dimenticare chi non c‘è piu’.