ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, giustiziata Reyhaneh Jabbari. La 26enne uccise il suo stupratore

Lettura in corso:

Iran, giustiziata Reyhaneh Jabbari. La 26enne uccise il suo stupratore

Dimensioni di testo Aa Aa

A nulla sono serviti gli appelli internazionali alle autorità iraniane. Alla fine Reyhaneh Jabbari è stata giustiziata. La ragazza condannata a morte per aver ucciso il suo stupratore è stata impiccata nella prigione di Teheran dove era rinchiusa. Presenti all’esecuzione forse il figlio e la vedova della vittima.

La giovane di 26 anni era stata arrestata nel 2007 per l’uccisione di un ex dipendente dell’intelligence iraniana. Il mese scorso su Facebook e Twitter era partita una campagna per cercare di salvarla. La giovane ammise di aver accoltellato alle spalle l’uomo, ma per difendersi da un’aggressione sessuale. Il tribunale non tenne conto delle sue parole, condannandola alla pena capitale. Solo il perdono della famiglia della vittima avrebbe potuto salvarle la vita ma per farlo lei avrebbe dovuto ritrattare. Ma lei non lo ha mai fatto.