ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scontri in Medio Oriente tra manifestanti palestinesi e polizia israeliana

Lettura in corso:

Scontri in Medio Oriente tra manifestanti palestinesi e polizia israeliana

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcuni incidenti si sono verificati tra manifestanti palestinesi e polizia israeliana a Gerusalemme est al termine delle preghiere del venerdì.

Le autorità dello Stato ebraico hanno rafforzato la sicurezza dopo che mercoledì un palestinese ha travolto con la sua auto un gruppo di persone, causando la morte di una bambina di tre mesi, per poi essere ucciso da un agente. Episodio che Israele considera un attentato.

L’accesso alla Spianata delle Moschee è stato limitato agli adulti di età superiore ai 40 anni. La polizia è in stato di allerta e nelle prossime ore saranno dislocati altri mille agenti con lo scopo di garantire l’ordine pubblico turbato da settimane di tensioni soprattutto nei quartieri palestinesi della città.

A Hebron decine di sostenitori di Hamas hanno sfilato in corteo per chiedere che ai musulmani sia permesso di accedere al Monte del Tempio. Anche nella città della Cisgiordania vi sono stati degli scontri. Secondo alcune fonti due persone sarebbero rimaste ferite.