ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Progetto "Garanzia Giovani": la risposta europea alla crisi

Lettura in corso:

Progetto "Garanzia Giovani": la risposta europea alla crisi

Dimensioni di testo Aa Aa

“Quali sono i progetti e i programmi dell’Unione Europea per sostenere i giovani, in particolare quelli stanno cercando un posto di lavoro”

Nina Koudelkova, Direttrice della Comunicazione e del Servizio d’Informazione europeo:
“I Paesi dell’Unione Europea stanno lavorando al progetto “Garanzia Giovani”, la risposta al problema della disoccupazione giovanile.

L’obiettivo è che i giovani sotto i 25 anni ricevano offerte di lavoro, formazione, apprendistato o tirocinio entro 4 mesi dalla fine degli studi o della disoccupazione.

Alcune delle misure includono tirocini specialzzati e apprendistato, sostegno alla mobilità, crezione di nuovi posti di lavoro, sostegno alle start-up e ai giovani imprenditori.

Lo sviluppo di un sistema di garanzia per i giovani richiede una forte cooperazione tra tutte le parti in causa: enti pubblici, servizi per l’impiego, scuole di specializzazione e formazione, servizi di sostegno ai giovani, imprese, datori di lavoro, e sindacati.

“Garanzia per i giovani” è soprattutto una riforma strutturale e richiede cambiamenti in molti paesi.

Per sostenere questo progetto i bilanci nazionali devono dare priorità all’occupazione giovanile.

L’Unione Europea prevede inoltre di stanziare un Fondo sociale per il periodo 2014-2020, insieme all’iniziativa per l’occupazione giovanile. Un budget da 6 miliardi di euro. Un ulteriore aiuto per combattere la disoccupazione giovanile anche al di sopra dei 25 anni in Europa.

Tutti gli Stati membri dell’Unione hanno presentato piani di attuazione nazionali per favorire e sostenere il progetto.

Per maggiori informazioni sul progetto “Youth Guarantee” (Garanzia Giovani) chiamate lo 00 800 6 7 8 9 10 11 o visitate il sito:
http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=1079&langId=it

Se anche voi volete porre una domanda su U-talk, cliccate il bottone qui sotto.