ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

No alla fusione con Fyffes, ora è Chiquita a finire nel mirino

Lettura in corso:

No alla fusione con Fyffes, ora è Chiquita a finire nel mirino

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente impero delle banane. Gli azionisti di Chiquita hanno detto ‘no’ alla fusione con la rivale Fyffes, la quale avrebbe dato vita ad un colosso globale con un giro d’affari da oltre tre miliardi di euro. A metterci lo zampino è stato il pretendente alla mano di Chiquita, la coppia formata dai gruppi brasiliani Cutrale e Safra, la quale giovedì, il giorno prima del voto, aveva alzato la sua offerta a 14 dollari e mezzo per azione. Il marchio americano aveva promesso negoziati solo in caso di rifiuto dell’unione con gli irlandese, e così è stato. Il titolo Chiquita ha festeggiato con un guadagno di oltre tre punti percentuali a New York.