ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola, confermato primo caso in Mali. Si tratta di una bambina di due anni

Lettura in corso:

Ebola, confermato primo caso in Mali. Si tratta di una bambina di due anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo caso di Ebola in Mali. La conferma arriva dalle autoritá del paese africano. Si tratta di una bambina di due anni risultata positiva al virus. Proveniva dalla Guinea, paese dove, secondo i media britannici, sarebbe morta la madre. Almeno 43 persone entrate in contatto con la piccola sono state messe in quarantena. Il nuovo caso è stato registrato nella città di Kayes, nel sud-ovest del Paese, a 495 chilometri dalla capitale Bamako.

Nessun allarmismo. Al momento la situazione è sotto controllo ha assicurato il ministro della Sanità:“Le condizioni della piccola stanno migliorando, grazie alla diagnosi precoce. Voglio inoltre sottolineare che la febbre e le altre patologie collegate a Ebola non sono sempre fatali.”

L’epidemia ha già oltre 4mila morti, più di 10mila casi confermati o sospetti nel mondo. I paesi più colpiti sono quelli dell’Africa occidentale: Liberia, Guinea e Sierra Leone e dove il numero dei decessi è in costante aumento. E mentre i governi occidentali rafforzano i controlli, l’OMS conferma che entro gennaio saranno sperimentati i primi vaccini.