ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Da Sochi Putin non risparmia sferzate a Stati Uniti e Unione europea

Lettura in corso:

Da Sochi Putin non risparmia sferzate a Stati Uniti e Unione europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Non ha risparmiato pesanti sferzate all’Occidente Vladimir Putin. Il presidente russo è intervenuto a Sochi all’undicesimo incontro annuale del Valdai Club, dal 2004 momento di incontro tra analisti, accademici e giornalisti esperti di Russia da tutto il mondo.

Tema di quest’anno l’ordine mondiale, che Stati Uniti e Unione europea – dice Putin – stanno destabilizzando per perseguire i propri interessi. Come in Ucraina:

“Nessuno ha voluto ascoltarci e parlare con noi. Gli Stati Uniti e l’Unione europea ci hanno detto che non sono affari nostri. Invece di un dialogo approfondito e civilizzato, hanno spinto fino al colpo di stato, hanno gettato il Paese nel caos, con la distruzione nella sfera economica e sociale, con una guerra civile e moltissime vittime”.

La crisi in Ucraina è solo uno degli esempi dell’egoismo e della visione unilaterale degli Stati Uniti, che – ha spiegato Putin – hanno giocato un ruolo determinante anche nella nascita e nello sviluppo dell’estremismo islamico.

E a proposito delle sanzioni contro la Russia il capo del Cremlino ha mostrato fiducia. A iniziare dai mercati asiatici, Mosca guarda già altrove