ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, duri scontri a Kobane in attesa dell'arrivo dei Peshmerga

Lettura in corso:

Siria, duri scontri a Kobane in attesa dell'arrivo dei Peshmerga

Dimensioni di testo Aa Aa

I caccia statunitensi hanno effettuato 15 raid aerei nei pressi di Kobane, colpendo anche alcune installazioni petrolifere controllate dal sedicente Stato Islamico.

L’offensiva punta a sostenere i combattenti curdi nella città siriana, in attesa dell’arrivo di rinforzi dall’Iraq.

In base all’accordo raggiunto con Ankara, infatti, un’unità di duecento peshmerga raggiungerà Kobane passando in territorio turco.

In un suo intervento, il presidente della Turchia Erdogan ha però criticato il lancio di armi e munizioni per i curdi di Kobane da parte degli Stati Uniti, sottolineando che una parte di questi rifornimenti è finita nelle mani degli jihadisti, i quali ne hanno approfittato per girare un nuovo video di propaganda.

Nonostante le pressioni da parte di Washington, la Turchia ha esitato a lungo prima di autorizzare le forze curde irachene a dare manforte ai combattenti di Kobane, considerati da Ankara alla stregua di terroristi per i loro legami con il PKK.