ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Violenti scontri a Kobane, arrivano anche i peshmerga

Lettura in corso:

Violenti scontri a Kobane, arrivano anche i peshmerga

Dimensioni di testo Aa Aa

Il cielo di Kobane si riempie di fumo per le esplosioni dell’ennesima battaglia. Gli jihadisti hanno lanciato una nuova offensiva sulla città difesa strenuamente dai curdi.

A dar manforte alla popolazione sono arrivati i peshmerga iracheni, ai quali il governo turco ha concesso il passaggio attraverso il suo territorio, mentre continua a negare ogni legittimità ai propri curdi, quelli del Pkk.

Una decisione parziale, presa per rispondere alle pressioni internazionali e per difendere i propri confini dall’avanzata dell’Isil. Ma salutata comunque con favore dal governo americano.

“Abbiamo parlato con le autorità turche, l’ho fatto io – ha detto il segretario di Stato americano John Kerry -l’ha fatto il presidente, per chiarire che questo non è un cambiamento di politica da parte degli Stati Uniti. Si tratta di un momento di crisi, una situazione di emergenza”.

Ankara ha dato il suo assenso al passaggio dei peshmerga poco dopo che gli Stati Uniti, all’alba di lunedì, hanno lanciato su Kobane armi, munizioni e materiale medico.