This content is not available in your region

Siding Spring, una cometa per Marte

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Siding Spring, una cometa per Marte

<p>Uno spettacolo senza eguali. La cometa Siding Spring domenica sera è transitata a tutta velocità a soli 138.000 chilometri da Marte, circa un terzo della distanza tra la terra e la luna. </p> <p>Un fenomeno non visibile a occhio nudo.</p> <p>La prevista pioggia di meteoriti non ha provocato danni ai vari satelliti che orbitano attorno al pianeta. <br /> La <span class="caps">NASA</span> ha fatto sapere che anche Odissy, la sonda piú longeva inviata in perlustrazione il 7 aprile 2001, è sana e salva.</p> <p>Il <a href="http://mars.nasa.gov/comets/sidingspring/" rel="external">volo ravvicinato di Siding Spring</a>, il suo primo viaggio attraverso il nostro sistema solare, rappresenta una rara occasione di studio, per conoscere le reazioni dello spazio al fenomeno. </p> <p>Siding Spring è una cometa non periodica scoperta il 3 gennaio 2013 da Robert H. McNaught e si reputa appartenere alla nube di Oort, ipotetica nube sferica, da cui si ritiene provengono le comete di lungo periodo. </p> <p>Il periodo orbitale di Siding Spring è di parecchi milioni di anni. </p> <p>La <span class="caps">NASA</span> ha confermato via <a href="https://twitter.com/MarsCuriosity" rel="external">Twitter</a>la buona salute anche degli altri satelliti in orbita attorno a Marte, come Orbiter e l’insieme appartenente all’operazione di esplorazione <a href="https://Twitter.com/NASAJPL" rel="external">MAVEN</a>, iniziata il 21 settembre 2014.</p>