ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: l'intramontabile Sherlock Holmes in mostra

Lettura in corso:

Londra: l'intramontabile Sherlock Holmes in mostra

Dimensioni di testo Aa Aa

È con il suo consueto aplomb che ci immaginiamo la reazione di Sherlock Holmes all’attenzione che il Museo di Londra gli dedica. Il più famoso detective di tutti i tempi, creato nel 1887 dallo scrittore scozzese Arthur Conan Doyle è celebrato infatti in una grande mostra dal titolo “L’uomo che non ha mai vissuto e che mai morirà”.

In esposizione le foto e i quadri che riportano all’ambientazione dell’epoca di Sherlock Holmes. Ma anche gli oggetti con cui lo scrittore ha plasmato il suo personaggio, fino ai manoscritti originali delle opere.
In risalto anche il rapporto tra il detective e Londra, spesso rappresentata con sguardo poetico dalla penna di Conan Doyle.

“Ora noi pensiamo a Londra del XIX secolo come quella raffigurata nei libri da Conan Doyle – sottolinea lo storico David Cannadine – Quindi una città con le lampade a gas, il tintinnio degli zoccoli dei cavalli sul selciato, le nebbie in Baker Street. Immagini reali ma non del tutto complete. Mancano altre atmosfere, come le descrizioni degli ingorghi, l’odore degli escrementi di cavallo, la sporcizia sui marciapiedi”.

Nel panorama dei detective fittizi, Sherlock Holmes regna incontrastato anche nel cinema, con pellicole e serie televisive.
L’ultimo film a lui dedicato è del 2011: “Sherlock Holmes – Gioco di ombre” interpretato da Robert Downey Jr. nel ruolo del famoso investigatore Sherlock Holmes e Jude Law nella parte del dottor Watson.

La mostra dedicata all’intramontabile detective resterà aperta al pubblico fino al 12 aprile 2015.