ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: Mosca e Kiev restano distanti, Renzi "sono più ottimista"

Lettura in corso:

Ucraina: Mosca e Kiev restano distanti, Renzi "sono più ottimista"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ucraina e Russia restano distanti. “A Milano va in scena il terzo incontro tra Petro Poroshenko e Vladimir Putin“http://it.euronews.com/2014/10/17/ucraina-putin-vede-poroshenko-restano-incomprensioni/

Il capo del Cremlino parla di una riunione positiva sulla crisi ucraina, ma sottolinea che restano divergenze.

Il summit italiano segna l’avvio di uno confronto su più livelli. Il primo è quello tra Merkel, Hollande, Putin e Poroshenko sulla questione delle elezioni indette dai separatisti nell’est.

Allo stesso tempo i ministri degli Esteri discutono della sorveglianza dei confini. A chiudere, il bilaterale tra Putin e Renzi.

“È stata una colazione senza colazione perché nessuno beve caffè italiano – ha chiosato il Presidente del Consiglio italiano – Nessuno si è alzato dalla sedia per condividere il latte o il tè, ma questo è un segnale interessante circa la necessità di discussione. Spero che nelle prossime ci saranno alcuni passi avanti. Dopo questi incontri di Milano io sono più ottimista e spero che potremo continuare a lavorare insieme e molto intensamente”.

Non in agenda il tema delle sanzioni occidentali alla Russia, rimandato alla prossima settimana, quando a Bruxelles si terrà un vertice tra Unione europea, Russia e Ucraina.

“A Milano sarà un’altra giornata di colloqui, bilaterali e multilaterali. Le posizioni di Putin e Poroshenko sembrano restare distanti – conclude l’inviata di euronews a Milano, Simona Volta – Tutto lascia immaginare che anche questa sarà una giornata transitoria per risolvere la crisi tra Russia e Ucraina”.