ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Madrid: sale il numero dei casi sospetti di Ebola


Spagna

Madrid: sale il numero dei casi sospetti di Ebola

Nuovo caso sospetto di Ebola a Madrid. All’ospedale Carlos III-La Paz è stato ricoverato d’urgenza un passeggero di un volo Air France proveniente da Parigi. L’uomo, che presentava dei tremori durante il volo, è stato sottoposto a controlli medici al suo atterraggio nella capitale spagnola come da protocollo d’emergenza.

Il tasso di mortalità dell’epidemia da virus Ebola è in veloce crescita: l’Organizzazione mondiale della Sanità ha lanciato di nuovo l’allarme da Ginevra. “Ci sono 14 Paesi nella lista di quelli prioritari che abbiamo stilato. Come sono stati scelti? Sono stati inseriti perché hanno frontiere terrestri con gli Stati più colpiti dall’epidemia. Stiamo parlando per esempio di Guinea-Bissau, Senegal, Mali e Costa d’Avorio. Sappiamo che il virus può viaggiare anche altrove, in Stati Uniti e in Spagna, com‘è già successo,’‘ ha detto Isabelle Nuttall, direttrice del Dipartimento di allarme e risposta globale dell’Oms.

Massima attenzione alle misure di sicurezza sanitarie a Madrid, dove i militari hanno illustrato al personale ospedaliero il protocollo per il trasporto dei potenziali malati di Ebola. In Spagna si è verificato il primo caso di contagio diagnosticato in Europa, l’infermiera di 44 anni Teresa Romero, le cui condizioni restano stabili.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Web e polemiche: "Troppo caro vivere in Israele, venite in Germania"