ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kobane, attacchi aerei e peshemrga premono sull'Isil

Lettura in corso:

Kobane, attacchi aerei e peshemrga premono sull'Isil

Dimensioni di testo Aa Aa

I bombardamenti della coalizione anti-Isil e la resistenza dei kurdi cercano di respingere i miliziani sunniti fuori da Kobane.

I peshemerga organizzati dal Pkk hanno conquistato il quartiere di Kani Arabane, dopo ore di combattimento casa per casa.

Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, l’Isil controllerebbe ancora la metà di Kobane, mentre i kurdi sostengono di aver conquistato i due terzi della città.

Anche in Iraq gli jihadisti avanzano, giungendo quasi alle porte di Baghdad, puntando a prendere il controllo dell’aeroporto.

La presenza dei rivoltosi spinge la popolazione civile ad abbandonare le città. Nella sola provincia di al-Anbar si contano almeno 180.000 profughi.

Le località di Hit e di Kubaisa restano ancora sotto il loro controllo, e si teme per Hadit e Falluja, dove ad opporsi all’Isil, accanto all’esercvito iracheno, ci sono anche gruppi di militanti sunniti.