ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stoiber: troppa burocrazia per le PMI europee, una ricerca su misura per far piacere a Londra

Lettura in corso:

Stoiber: troppa burocrazia per le PMI europee, una ricerca su misura per far piacere a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono voluti sette anni per terminare una ricerca sulla burocrazia europea e concludere che è necessario ridurre le norme per le piccole e medie imprese in Europa. Secondo Edmund Stoiber ex presidente del land tedesco della Baviera che ha guidato il gruppo di lavoro della Commissione europea l’eccessiva burocrazia rende l’Europa poco interessante per gli investimenti .

Edmund Stoiber, ex presidente del land della Baviera:
“La Commissione, il Consiglio e il Parlamento applicando le misure propste hanno salvato 23 milioni di società in Europa, risparmiando 33 miliardi di euro. Con una riduzione del 27% della burocrazia, l’ambizioso obiettivo definito dalla commissione Barroso di ridurre del 25% le norme ridondanti è stato superato!”

Il rapporto è stato tuttavia criticato dall’associazione europea delle piccole e medie imprese secondo cui le piccole aziende non chiedono trattamenti di favore. Critico anche il sindacato europeo che teme di mettere a rischio i diritti dei lavoratori..

Veronica Nilsson rappresenta Etuc, la Confederazione europea dei sindacati:
“Parlano delle regole come di un fardello amministrativo, ma le regole servono ad un fine- dice- “I regolamenti sono li’ perché ce n‘è bisogno. Ci sono molti rischi perché tra le proposte c‘è quella di ridurre le norme per le piccole e medie imprese. Ma i lavoratori devono avere la stessa protezione indipendentemente dalle dimensioni della società. L’idea di escludere le piccole imprese per me è assurda”

Secondo molti osservatori l’obiettivo ultimo di questa deregulation è di trattenere la Gran Bretagna nell’Unione europea. Londra reclama da sempre un mercato del lavoro piu’ flessibile e sostiene una semplificazione della burocrazia europea.