ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ban Ki Moon a Gaza: distruzione indescrivibile

Lettura in corso:

Ban Ki Moon a Gaza: distruzione indescrivibile

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segretario generale delle Nazioni Unite ha parlato di “distruzione indescrivibile”, nell’osservare i danni causati nella Striscia di Gaza da 50 giorni di conflitto tra Hamas e Israele.

La breve visita di Ban Ki Moon a Gaza coincide con le prime consegne di materiale per la ricostruzione autorizzate dalle autorità israeliane.

“Chiedo ai dirigenti palestinesi e israeliani di riprendere i negoziati di pace – ha detto il numero uno dell’Onu – perché è solamente attraverso la trattativa che si possono risolvere le radici profonde del conflitto. Altrimenti, è solo una questione di tempo prima che la violenza ricominci”.

Ban ha anche espresso sostegno al governo di unità nazionale tra Fatah e Hamas che è fortemente criticato da Israele, pur essendo composto in prevalenza da tecnici.

A Gerusalemme, intanto, fa discutere la decisione del parlamento britannico di riconoscere lo Stato palestinese.

“Penso che quella del Parlamento britannico sia una decisione prematura – afferma un residente – forse alla fine sarà una conseguenza inevitabile, ma è una cosa che non può essere decisa da un governo straniero che non è parte in causa in questo conflitto”.

Il governo di Londra ha precisato che il voto non cambierà la politica estera del Paese. Per i palestinesi, tuttavia, è la conferma di una strategia già vincente nel 2012, di fronte all’Assemblea generale dell’Onu.