ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner: Germania k.o. in Polonia, Chiellini attore protagonista a Palermo

Lettura in corso:

The Corner: Germania k.o. in Polonia, Chiellini attore protagonista a Palermo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ben ritrovati a The Corner, il nostro appuntamento settimanale con il mondo del calcio. I campionati sono in pausa, per lasciare spazio alle nazionali. Se la Spagna ha fatto una figuraccia con la Slovacchia, di certo non è andata meglio ai Campioni del Mondo in carica.

Flop della Germania in Polonia

La Germania, che già non aveva convinto a pieno nel primo incontro delle qualificazioni a Euro 2016 con la Scozia, cade a Varsavia, battuta da un’incredibile Polonia. Milik di testa a inizio ripresa sorprende il portierone Neuer. Mila raddoppia nel finale, condannando cosi’ i tedeschi alla prima sconfitta dopo 18 gare.

Ecco le parole a caldo del team manager della Mannschaft, Oliver Bierhoff: “Speravamo andasse meglio, ovvio. L’atmosfera era fantastica qui a Varsavia. Noi eravamo i migliori in campo, abbiamo avuto molte palle gol, ma la Polonia ha giocato altrettanto bene. Loro hanno colto al volo le occasioni e ce l’hanno fatta. Sono stati abbastanza bravi da imporsi per 2-0”.

Grande festa sabato sera per le strade della capitale polacca, per la prima storica vittoria della nazionale biancorossa contro la Germania. I 18 incontri precedenti, infatti, erano terminati con 12 successi della Mannschaft e sei pareggi.

Chiellini, croce e delizia dell’Italia, la Spagna dov‘è?

E ora è il momento di ‘‘Up & Down’‘. Chi sono i protagonisti in positivo e negativo della scorsa settimana?

Giorgio Chiellini si prende le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani, regalando alla nazionale di Antonio Conte il secondo successo in queste qualificazioni. Il difensore bianconero firma la doppietta azzurra contro l’Azerbaijan.

Ma Chiellini finisce anche tra i nostri protagonisti in negativo. C‘è solo il suo nome infatti nel tabellino del 2-1 di Palermo. A firmare la rete del pareggio azero è ancora una volta lo juventino, che con un autogol all’76esimo beffa Buffon e fa tremare gli azzurri.

Scende la Spagna che, prima di ritrovare il successo domenica con il Lussemburgo, era caduta incredibilmente in Slovacchia. La Roja sembra non farcela ad uscire dal tunnel, nel quale è finita durante i Mondiali brasiliani.

13 ottobre 2006, la punizione della Fifa per la divisa del Camerun

L’abito non fa il monaco. Non è quello che pensa la Fifa, pero’, che il 13 ottobre 2006 ha deciso di punire il Camerun per la sua tenuta. Vediamo insieme cos‘è successo, in ‘‘On this day’‘, accadde oggi.

Quel giorno la Fifa ratificò la decisione di togliere 6 punti al Camerun nelle qualificazioni ai Mondiali tedeschi, disputatisi in estate. Nessuna conseguenza per i Leoni indomabili, che non si qualificarono comunque, ma un esempio per tutti. La causa? La divisa con la quale i camerunesi scesero in campo, in un match della Coppa d’Africa 2004: una tenuta costituita da un unico pezzo, una specie di body, insomma.

Pronostici

Non siamo molto fortunati con i pronostici, ma noi continuiamo a provarci lo stesso. Prima o poi, ci andrà bene! Inviateci le vostre previsioni, sui social networks, utilizzando l’hashtag #TheCornerScores.

Finirà con un pareggio la sfida tra i Campioni d’Inghilterra in carica e il Tottenham. Il Marsiglia continuerà invece la sua cavalcata in Ligue 1, battendo per 2-1 il Tolosa. Nessuna rete infine nel tabellino del derby d’Istanbul, tra Galatasaray e Fenerbahce.

Bloopers

A volte il campo da calcio si trasforma nel palcoscenico di un teatro, con i giocatori che diventano attori protagonisti di una pièce tragicomica. Inviateci anche voi i video piu’ divertenti che trovate in rete, attraverso l’hashtag #TheCornerBloopers.

The Corner finisce qui. Per oggi! Ci rivediamo lunedi’ prossimo, per un altro affondo nel mondo del calcio.