ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: 12 condanne a morte nello Xinjang. Da giugno sono 40

Lettura in corso:

Cina: 12 condanne a morte nello Xinjang. Da giugno sono 40

Dimensioni di testo Aa Aa

Dodici persone sono state condannate a morte in Cina per una serie di attentati avvenuti a fine luglio, portando così a 40 da giugno le pene capitali pronunciate nella regione dello Xinjang, teatro della contestazione dei musulmani uighuri. Pechino sostiene che negli attacchi, indirizzati contro edifici pubblici, fossero morte quasi 100 persone.