ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bosnia verso vittoria candidati nazionalisti a presidenza tripartita

Lettura in corso:

Bosnia verso vittoria candidati nazionalisti a presidenza tripartita

Dimensioni di testo Aa Aa

Ognuno per sé, Dio per tutti. Alle presidenziali in Bosnia Erzegovina sono i candidati nazionalisti di ciascuna delle 3 comunità ad essere in netto vantaggio secondo i risultati parziali. Musulmani, croati e serbi della Repubblica Srpska hanno votato ciascuno per i candidati nazionalisti alla presidenza tripartita.

Bakir Izetbegovic, rappresentante musulmano, leader del Partito di Azione Democratica:

“Dobbiamo portare la Bosnia fuori dallo stallo delle riforme” ha detto “avvicinarla all’integrazione Euro-Atlantica, condurre una lotta decisiva contro corruzione e crimine prima di tutto, spedere ogni energia nel ricostruire economia e lavoro”.

La comunità croata con il candidato Dragan Covic e quella della Repubblica Srpska, l’entita a maggioranza serba, con la candidata Zeljka Cvijanovic hanno pure espresso la propria preferenza per candidati nazionalisti.

L’affluezna alle urne al 54% è in calo rispetto al voto di 4 anni fa. La Bosnia è tutt’ora uno dei Paesi più poveri d’Europa e la meta dell’integrazione europea resta lontana anche a causa di una Costituzione che la Corte Europea dei Diritti Umani cosidera discriminatoria nei confronti di rom ed ebrei.