ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Roger Milla: "nel calcio africano manca disciplina"

Lettura in corso:

Roger Milla: "nel calcio africano manca disciplina"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il camerunese Roger Milla è stato uno dei migliori attaccanti tra gli anni ’70 e ’90 e detiene il primato di calciatore più anziano ad aver segnato in una fase finale dei Mondiali. Euronews l’ha incontrato a Monte Carlo.

Slim Yacini, euronews:
“Secondo lei, perchè oggi in Africa non ci sono piu’ star come lei o altri giocatori della sua era, sapendo che ai suoi tempi era piu’ difficile brillare?”

Roger Milla:
“E’ vero, era molto piu’ difficile allora, ma è anche vero che oggi c‘è piu’ disciplina. Oggi il calcio in Africa non è piu’ quello che giocavamo noi. Ai miei tempi non ci interessavano i soldi. Oggi, sono il fattore piu’ importante. Mi dispiace perchè coloro che controllano il calcio oggi, la Fifa e la Caf insomma, non fanno alcuno sforzo per cambiare le cose. Sappiamo che ci sono problemi nel calcio africano, ma nessuno si muove. E’ sempre la stessa situazione e tutti aspettano il giorno che una nazionale africana raggiungerà la finale di un grande evento. Ma questo non puo’ succedere senza ordine. Non ci sarà nessuna finale, senza la disciplina”.