ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Slovenia ci riprova e candida come commissaria Violeta Bulc

Lettura in corso:

La Slovenia ci riprova e candida come commissaria Violeta Bulc

Dimensioni di testo Aa Aa

Violeta Bulc, 50 anni, è la nuova commissaria designata dalla Slovenia, lo ha annunciato il premier Miro Cerar.

Bulc attualemente è vice-premier, responsabile della coesione e dello sviluppo, è entrata al governo da un mese ma ha esperienza come dirigente di un’azienda di telecomunicazioni. Non è chiaro quale portafoglio avrà nella nuova commissione.

“Il presidente Juncker non la conosce, le farà un colloquio la settimana prossima. E’ il passo necessario per vedere poi quel che succederà” -ha spiegato Margaritis Schinas il portavoce della Commissione.

Violeta Bulc sostituirà nell’esecutivo europeo Alenka Bratusek, che è stata bocciata dal Parlamento europeo dopo un’audizione. I parlamentari hanno criticato il fatto che si fosse autonominata quando era primo ministro uscente.

E’ probabile che il presidente Juncker debba pensare ad un rimpasto della sua commissione, cambiando l’attribuizione dei portafogli e questo potrebbe far slittare l’entrata in funzione del suo esecutivo, prevista il primo novembre.