ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: cosa succede a Kim-Jon-un?

Lettura in corso:

Corea del Nord: cosa succede a Kim-Jon-un?

Dimensioni di testo Aa Aa

Non appare in pubblico da più di un mese, e Kim-Jon-un non lo ha fatto neanche per l’anniversario della fondazione del Partito dei Lavoratori.

Il leader nordcoreano ha saltato la visita al mausoleo del padre e del nonno, alla quale l’anno scorso i media avevano dedicato massima copertura.

Troppo tempo lontano dai riflettori per non alimentare speculazioni sulla presunta gravità delle sue condizioni di salute o addirittura sulla sua perdita di potere per un colpo di stato in corso.

Il Ministro per l’unificazione sudcoreano, Lim Byeong-Cheol, ha dichiarato che, nell’ambito di una recente visita di una delegazione da Pyongyang, non è emerso nessun elemento che potesse far pensare ad un indebolimento della leadership di Kim Jong-un.

Secondo fonti diplomatiche, citate da media della Corea del Sud, l’Onu ha intenzione di portare il dittatore nordcoreano davanti alla Corte penale internazionale dell’Aja per violazione dei diritti umani. L’Unione europea, inoltre, avrebbe già inviato uno schema di risoluzione per iniziare a raccogliere il sostegno degli Stati e avviare l’azione contro Kim Jong-un.