ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, scontri kurdi-polizia in venti città

Lettura in corso:

Turchia, scontri kurdi-polizia in venti città

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano gli incidenti ad Ankara, Istanbul e in un’altra ventina di città della Turchia tra polizia e manifestanti kurdi scesi in piazza per protestare contro il mancato intervento militare in Siria, dove i kurdi sono assediati dagli uomini dell’Isil.

Il bilancio è di 24 morti, la maggior parte dei quali a Dyarbakir, e decine di feriti. Le autorità hanno proclamato il coprifuoco in sei province, abitate in maggioranza da kurdi.

Il premier Ahmet Davutoglu ha condannato il vandalismo all’origine delle proteste che minacciano di far saltare il dialogo avviato con i ribelli kurdi.

“Faccio appello a tutti i miei concittadini a non lasciarsi sfruttare da gruppi marginali e ribadisco che l’ordine pubblico sarà ristabilito con ogni mezzo”, ha detto il primo ministro