ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Patrick Modiano: l'emozione per il Nobel e la dedica al nipotino svedese

Lettura in corso:

Patrick Modiano: l'emozione per il Nobel e la dedica al nipotino svedese

Dimensioni di testo Aa Aa

“Un Marcel Proust dei nostri tempi”, così è stato definito Patrick Modiano, Premio Nobel per la Letteratura 2014.

La notizia è stata accolta con grande emozione dal romanziere e sceneggiatore francese. In una conferenza stampa, convocata a Parigi dal suo editore in Francia, Gallimard, ha dichiarato:

“Mi sembra irreale essere finito insieme ad autori come Camus, che ammiravo da quando ero bambino”. E ancora: “Non si può mai essere veramente lettori di se stessi, si ha una visione confusa dei propri libri. Non vedo l’ora di sapere quali sono state le ragioni, perché mi hanno reso questo onore”.

L’Accademia Reale svedese ha scelto l’autore 69enne per la sua “arte della memoria”, così è stata definita, con cui ha tratteggiato, sovente con note autobiografiche, i suoi personaggi nella Francia occupata dai Nazisti.

Modiano, pubblicato in Italia da Einaudi, ha dedicato il Nobel al suo nipotino svedese. La cerimonia di premiazione si terrà a Stoccolma il 10 dicembre.