ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India nel mirino di Facebook, Zuckerberg incontra il premier Modi

Lettura in corso:

India nel mirino di Facebook, Zuckerberg incontra il premier Modi

Dimensioni di testo Aa Aa

Mark Zuckerberg alla conquista alla conquista dell’India. Dopo i capi di Amazon e Microsoft, è stato il fondatore di Facebook in persona a recarsi nel Paese asiatico.

Ad accoglierlo nientepopodimeno che il premier Narendra Modi. Un politico che conosce bene le virtù della tecnologia, visto l’ampio utilizzo dei social network fatto in campagna elettorale e addirittura l’impiego degli ologrammi per apparire in contemporanea davanti a milioni di elettori.

Obiettivo del trentenne miliardario: spingere la sua campagna a favore della connettività per tutto il pianeta. È venuto nel posto giusto: in India un miliardo di persone sono tagliate fuori da Internet e a farla da padrone sono i vecchi cellulari.

Concorsi, finanziamenti per le app nelle lingue locali, servizi per le zone rurali, Mark non bada a spese… Filantropia? Non solo: oggi il Paese rappresenta l’8% della base utenti di Facebook ma il contributo al fatturato è ancora risibile.

Se davvero il 2015 sarà l’anno dei Paesi emergenti grazie agli smartphone a basso costo, Facebook sta cercando di assicurarsi migliaia di futuri utenti (a cui proporre la sua pubblicità).