ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Qatar 2022: Beckenbauer, Fifa pubblichi rapporto su presunta corruzione

Lettura in corso:

Qatar 2022: Beckenbauer, Fifa pubblichi rapporto su presunta corruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

La posizione del presidente della Fifa Sepp Blatter sul caso Qatar 2022 è messa ulteriormente in discussione. A chiedere la pubblicazione del rapporto sui presunti casi di corruzione nell’assegnazione del Mondiale è l’ex ct della Germania Franz Beckenbauer.

Lo stesso Beckenbauer, ex membro del comitato esecutivo della Fifa, era stato squalificato lo scorso giugno per 90 giorni per la mancata collaborazione nell’inchiesta. Blatter vuole che le conclusioni restino segrete.

“Esprimo la mia opinione da spettatore: se non si ha nulla da nascondere allora si può pubblicare il rapporto”, ha affermato Beckenbauer. “Visto che la Fifa ha deciso di far redigere un rapporto, allora questo deve essere pubblicato. Non c‘è motivo di alterarsi”.

Beckenbauer non è l’unico, altre figure del mondo del calcio, tra cui il presidente della Uefa Michel Platini, chiedono trasparenza nella pubblicazione del rapporto di Michael Garcia, presidente della camera investigativa del Comitato etico della Fifa.

I sospetti si concentrano sul dirigente qatariota Mohamed Bin Hammam che avrebbe versato tangenti per comprare i voti a favore del suo Paese.