ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Conchita Wurst a Bruxelles, un concerto contro tutte le discrinazioni

Lettura in corso:

Conchita Wurst a Bruxelles, un concerto contro tutte le discrinazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Un concerto nel nome della diversità. Invitata dai verdi europei e da altri eurodeputati, Conchita Wurst si è esibita davanti al Parlamento europeo di Bruxelles.

L’artista austriaca, vincitrice dell’Eurovision Song Contest, ha spiegato aai giornalisti come è nata Conchita Wurst.

“Conchita Wursta non è un personaggio costruito” ha spiegato “Non è un concetto, ma rappresenta una parte di me molto importante. E’ stata la mia vita a crearla”.

Molti i giovani accorsi al Parlamento per incontrarla. Tra questi fan, ma anche molti che la ritengono una voce importante contro la discriminazione di gay, lesbiche e transgender. “Mi piace molto la sua voce” ha spiegato una fan “E trovo che il suo personaggio sia affascinante. Lo ha dimostrato chiaramente durante l’Eurovision. E’ stata fantastica”. “Io sono gay e so quanto sia difficile vivere in questa società” spiega un ragazzo “Proviamo a fare del nostro meglio, e credo sia ciò che sta facendo lei”.
All’Europarlamento di Bruxelles anche una squadra di rugbisti
gay.“La maggior parte di noi sostiene il messaggi di Conchita” ha spiegato uno degli sportivi “E’ molto simile al nostro. Noi siamo una squadra di rugby gay. Andiamo contro tutti gli stereotipi, e ricordiamo che siamo in grado di fare tutto”.

Tra i testimonial europei contro contro le discriminazioni sulle unioni gay Conchita è intervenuta sulle polemiche italiane, criticando la posizione del ministro Alfano.