ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Protesta di Israele contro la Svezia per il riconoscimento della Palestina

Lettura in corso:

Protesta di Israele contro la Svezia per il riconoscimento della Palestina

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele protesta formalmente contro la Svezia, che intende riconoscere lo Stato di Palestina. L’ambasciatore Carl Magnus Nesser è stato convocato al Ministero degli Esteri israeliano che si trova a Gerusalemme. Il primo ministro svedese Stefan Lovfen aveva annunciato l’intenzione venerdì scorso: il riconoscimento dovrà essere approvato dal consiglio dei ministri, senza voto in parlamento.

Per il premier israeliano Benjamin Netanyahu l’annuncio di Stoccolma non aiuta il processo di pace.

Si congratula invece con la Svezia il presidente palestinese Mahmoud Abbas. “Questo caso viene discusso da molti Paesi al mondo, specialmente dai Paesi europei. Mi auguro che questi facciano lo stesso passo coraggioso della Svezia”.

Oltre 100 Paesi hanno riconosciuto lo Stato di Palestina, anche sette membri dell’Unione Europea, ma prima dell’adesione. Tutto questo mentre giovedì si riunisce per la prima volta a Gaza il governo di unità tra Fatah e Hamas, tre giorni prima della conferenza di donatori internazionali sulla ricostruzione del territorio palestinese.