ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi scontri a Hong Kong, rafforzata la presenza della poilzia

Lettura in corso:

Nuovi scontri a Hong Kong, rafforzata la presenza della poilzia

Dimensioni di testo Aa Aa

Polizia e manifestanti si sono scontrati di nuovo a Hong Kong, dove la protesta entra nella seconda settimana. Gli agenti si sono trovati di fronte centinaia di attivisti in collera, che li accusano di tollerare gli attacchi nei loro confronti e di non fare nulla per proteggerli.

La polizia ha deciso di inviare forze supplementari nelle aree calde. “Ribadisco che la polizia non esiterà a fare tutto il possibile per combattere le attività mafiose e i crimini violenti – dice l’assistente commissario Cheung Tak-keung -. Ribadisco che la priorità della polizia durante le emergenze è quella di controllare la situazione, proteggere i cittadini, ripristinare l’ordine sociale e la legge nel modo più veloce possibile”.

Dopo che l’opotesi di dialogo tra attivisti per la democrazia e le autorità locali appoggiate da Pechino è sfumata, resta l’incognita sui possibili sviluppi della mobilitazione nell’ex colonia britannica.

Il governatore locale – che rifiuta di dimettersi come gli viene chiesto – esige un ritorno alla normalità entro domani.