ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcellona ignora Madrid: "Referendum per l'indipendenza il 9 novembre"

Lettura in corso:

Barcellona ignora Madrid: "Referendum per l'indipendenza il 9 novembre"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Catalogna mantiene il suo progetto di organizzare il 9 novembre un referendum sull’indipendenza, ignorando la decisione del Tribunale costituzionale di Madrid che lo ha temporaneamente vietato.

Un accordo in tal senso è stato raggiunto dopo una riunione tra il presidente Mas e i rappresentanti dei partiti favorevoli al referendum.

Nei giorni scorsi, sfidando le decisioni della capitale, il governo regionale ha nominato una commissione elettorale di sette membri, incaricata di supervisionare la consultazione.

Una consultazione reclamata a gran voce dalle manifestazioni che si susseguono: ultima in ordine di tempo l’occupazione notturna di Piazza Catalogna a Barcellona, da parte di giovani indipendentisti.

Madrid, dal canto suo, come già fatto in precedenza, impugnerà gli atti del governo catalano davanti al tribunale Costituzionale. Secondo un portavoce dell’esecutivo, l’intera procedura referendaria è segnata dalla violazione di legge.