ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran. Rinviata l'impiccagione di Reyhaneh. Il mondo si mobilita

Lettura in corso:

Iran. Rinviata l'impiccagione di Reyhaneh. Il mondo si mobilita

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora 10 giorni per Reyhaneh. La mobilitazione internazionale ha ottenuto un nuovo rinvio della sua impiccagione.

La ventiseienne iraniana è stata condannata per aver ucciso, difendendosi da uno stupro.

La sentenza avrebbe dovuto già essere eseguita il 15 aprile, ma poi un primo rinvio aveva spostato la data a mercoledì mattina.

Reyhaneh era stata arrestata nel 2007 dopo aver accoltellato e ucciso il suo violentatore, un dipendente del Ministero dei servizi segreti.

La pena capitale era stata pronunciata in virtù del ‘qesas’, la legge del taglione; la sentenza era stata poi confermata dalla Corte suprema.

Le cancellerie di vari paesi, fra cui l’Italia, hanno inviato messaggi alle autorità di Teheran, chiedendo di fermare la mano del boia.

www.facebook.com/SaveReyhaneh

www.facebook.com/SaveReihaneh

Amnesty International

Human Rights Watch

United Nations