ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In passerella la Parigi surrealista

Lettura in corso:

In passerella la Parigi surrealista

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo stilista libanese Elie Saab ha portato la sua collezione alle Tuileries. Saab presenta 4 collezioni l’anno a Parigi.

Questa volta la sua frusciante e fresca collezione primavera estate s’intitola “Dive Into the Deep” ed è fatta anche di colori che ha chiamato ‘blu mare d’Amalfi’ e ‘verde laguna’.

Saab aveva lanciato la sua moda pronta nel 1998 e da allora è una firma a Parigi.

Kenzo ha esibito il suo elegante guardaroba presso uno skate park a nord di Parigi. Capi destrutturati, ampi, fluttuanti con maniche svasate. Molte le uscite concepite con colori decisi, senza sfumature.

La collezione inclina a forme grafiche, orientali, prevalentemente astratte come scelgono i due stilisti del marchio Carol Lim e Humberto Leon.

Presso la discoteca “Balajo” non distante dalla Bastiglia il designer Christophe Guillarmé ha messo in vetrina la sua collezione per l’estate che verrà. Titolo “Pop Sylphid”, una reinterpretazione delle silfidi che erano in mitologia gli spiriti del vento.

Guillarmé lavora su stoffe eteree mescolando con tocchi di pop con ricordi dei colori di Andy Warhol in uno sforzo di un abbigliamento immateriale.