ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola, primo caso negli Usa

Lettura in corso:

Ebola, primo caso negli Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Primo caso di contagio da virus Ebola negli Stati Uniti, il primo diagnosticato fuori dall’Africa.

Washington, in prima linea nella lotta contro l’epidemia del virus in Africa Occidentale, ha ora confermato che una persona ricoverata il 27 settembre a Dallas, nel Texas, è risultata positiva al test.

“Non ho alcun dubbio che riusciremo a controllare questo caso di Ebola in modo che il virus non si diffonda nel Paese” ha detto Thomas Frieden, Direttore del Centro di Controllo e Prevenzione di Atlanta. “Certamente è possibile che qualcuno già entrato in contatto con l’individuo infetto – un membro della famiglia o altri – possa manifestare i sintomi della malattia nelle prossime settimane. Ma personalmente non ho il minimo dubbio che la cosa si fermerà qui”.

Della persona non sono state diffuse le generalità ma secondo diverse fonti si tratterebbe di un uomo. Al momento del suo arrivo dalla Liberia, il 20 settembre, non presentava sintomi, che sono comparsi 4 giorni dopo. L’uomo, secondo le autorità statunitensi, non è un operatore sanitario e non lavorava a contatto con malati ma sarebbe venuto in Texas per fare visita ai parenti.