ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iraq: primi raid aerei del Regno Unito contro l'Isil


Iraq

Iraq: primi raid aerei del Regno Unito contro l'Isil

Il Regno Unito colpisce per la prima volta l’Isil in Iraq. Due caccia-bombardieri basati a Cipro sono accorsi in aiuto dei soldati curdi minacciati dagli jihadisti nel nord-ovest del Paese, distruggendo la loro artiglieria e un veicolo con mitragliatrice.

L’intervento britannico avrebbe aiutato i peshmerga a riconquistare Rabia, considerato il più importante passaggio di frontiera con la Siria.

Londra si era unita alla coalizione internazionale venerdì scorso, quando la Camera dei Comuni aveva adottato a larga maggioranza il ricorso ai raid aerei proposto dal governo.

Il primo ministro David Cameron ritiene che il cosiddetto Stato Islamico sia una minaccia diretta per il Regno Unito. Per accontentare i laburisti, Cameron non ha chiesto anche il voto su eventuali bombardamenti in Siria, ma ha aggiunto che nulla impedisce di estendere la missione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Hong Kong: ultimatum degli studenti, Londra convoca ambasciatore cinese