ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong, manifestanti ancora in strada

Lettura in corso:

Hong Kong, manifestanti ancora in strada

Dimensioni di testo Aa Aa

Non abbandonano le strade, i manifestanti che a Hong Kong da giorni chiedono più libertà e più democrazia.

Ma quella di oggi nella metropoli ex-colonia britannica tornata alla Cina nel 1997, è quasi un’atmosfera di festa se non di vittoria. Migliaia di partecipanti al movimento di disobbedienza civile restano accampati dopo aver ottenuto, ieri, il ritiro delle forze armate che fino a 24 ore prima stavano sparando contro la folla gas lacrimogeni e proiettili di gomma.

La protesta è nata contro la decisione di Pechino di limitare a due o tre il numero di candidati alle elezioni per il governatore della regione amministrativa speciale nel 2017.

Con lo spettro della repressione di Piazza Tienanmen che incombe, molti Paesi occidentali, Stati Uniti in primis, si sono schierati in sostegno dei manifestanti, pur chiedendo moderazione. Pechino, che ha bloccato l’uso dei social network, ha ricordato che le proteste sono un affare interno.