ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: firmato accordo con Usa, 12mila soldati restano dopo 2014

Lettura in corso:

Afghanistan: firmato accordo con Usa, 12mila soldati restano dopo 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti resteranno in Afghanistan dopo il 2014.L’accordo sulla sicurezza tanto atteso da Washington è stato firmato a Kabul da rappresentanti dei due Paesi, in presenza del presidente afghano fresco d’investitura Ashraf Ghani. Il suo predecessore Hamid Karzai si rifiutava di avallarlo.

Attualmente i soldati della coalizione capeggiata dagli Stati Uniti sono 41mila.

Ashraf Ghani Ahmadzai: “Questo accordo non deve essere visto come un pericolo dai vicini dell’Afghanistan. Questo accordo serve a garantire la sicurezza e il benessere del nostro Paese”.

Terminata la missione di combattimento a fine anno, dopo 13 anni di presenza, l’operazione “Resolute Support” prenderà il testimone con 12mila soldati stranieri, di cui quasi diecimila statunitensi, per formare le forze afghane. Il presidente Obama ha detto di considerarlo un modo per sostenere il futuro governo di unità nazionale afghano.

I taleban lo definiscono un raggiro, un modo per preparare altri combattimenti. Agli estremisti ha aperto il dialogo lunedì il presidente afghano nel suo discorso d’investitura,invitandoli a partecipare ai negoziati per riportare la pace nel Paese.