ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Malmström piace ma senza entusiasmo. Al Parlamento sono iniziati gli esami dei nuovi commissari

Lettura in corso:

Malmström piace ma senza entusiasmo. Al Parlamento sono iniziati gli esami dei nuovi commissari

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ toccato a Cecilia Malmström rompere il ghiaccio e dare il via alle audizioni al Parlamento europeo. Già responsabile degli affari interni nella commissione europea uscente, la svedese è ora candidata a gestire l’importante dossier del commercio estero, con la commissione Juncker. Nell’accordo commerciale tra l’Ucraina e l’Unione europea, Malmström ha precisato che non accetterà interferenze russe: “Non è intenzione dell’Unione europea lasciare la Russia modificare l’accordo. Puo’ essere modificato solo se le parti lo vogliono e i due partner sono Ucraina ed Europa” – ha dichiarato.

Il dossier piu’ spinoso sarà quello dei negoziati sul trattato di libero commercio con gli Stati Uniti, Malmström ha promesso trasparenza nelle trattative, ma benché apparsa competente agli occhi di molti eurodeputati, alcuni come il laburista britannico David Martin non sono rimasti convinti:

“Quel che mi ha deluso, non vorrei accusarla di essere sorda alla voce dell’opinione, ma non penso che le sue risposte riflettano le inquietudini che sono state espresse fuori questo parlamento, su molte questioni commerciali”- ha detto Martin.

Margherita Sforza, euronews:
“A Cecilia Malmström, I deputati europei hanno riservato una tiepida accoglienza, anche perché Malmström era già commissaria e quindi personalità nota. Ma c’è da aspettarsi un’atmosfera molto più rovente mercoledì quando davanti agli eurodeputati compariranno il commissario spagnolo, quello britannico e quello ungherese, personalità molto controverse”.