ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong, polizia torna a usare gas contro manifestanti

Lettura in corso:

Hong Kong, polizia torna a usare gas contro manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze dell’ordine hanno nuovamente usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma questa notte a Hong Kong contro la folla di manifestanti che chiede maggiori libertà democratiche per l’ex-colonia britannica. I manifestanti, scesi in strada contro il tentativo di controllo da parte del governo centrale di Pechino, chiedono ora le dimissioni del governatore C.Y. Leung.

“Vediamo una reazione talmente dura, in particolare l’uso di gas lacrimogeni, il dispiegamento di forze” dice uno dei leader della rivolta Occupy Central, Chan Kin-Man. “Dobbiamo fermarci, rivedere quel che è accaduto, è arrivato il momento di chiedere al governo un passo indietro. DI chiedere al Capo dell’esecutivo C.Y. Leung di dimettersi”.

La protesta è scattata nella città del Sud della Cina, regione amministrativa a statuto speciale, contro il tentativo di Pechino di porre dei limiti all’elezione del capo dell’esecutivo locale, la prima a suffragio universale, prevista per il 2017.