ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria, primi raid aerei contro l'Isil a Kobane


Iraq

Siria, primi raid aerei contro l'Isil a Kobane

Il tanto invocato aiuto dal cielo è arrivato a Kobane, città siriana vicino al confine con la Turchia, dove, sabato, l’aviazione statunitense ha effettuato i primi raid contro automezzi in movimento dell’Isil.

In questa località in prevalenza curda, i peshmerga tentano da una decina di giorni di respingere gli jihadisti, sollecitando l’intervento di Washington. Ma nemmeno l’appoggio aereo è bastato, al momento, per sbloccare l’assedio. Una quarantina di combattenti curdi sono stati uccisi negli ultimi cinque giorni di scontri.

In reazione ai raid aerei della coalizione internazionale, gli jihadisti siriani del Fronte al Nusra, un gruppo considerato vicino a Al Qaeda, hanno denunciato una guerra contro l’Islam e si dicono pronti a colpire i Paesi che vi partecipano con attentati terroristici.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Referendum indipendenza, manifestazioni a Barcellona