ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Referendum indipendenza, manifestazioni a Barcellona

Lettura in corso:

Referendum indipendenza, manifestazioni a Barcellona

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone sono scese per strada a Barcellona a sostegno del referendum sull’indipendenza della Catalogna previsto per il prossimo 9 novembre.

Un referendum che il governo spagnolo intende proibire, giudicandolo incostituzionale.

“E’ tutto manipolato e organizzato dal governo di Madrid. Cosa ci possiamo aspettare? Hanno incaricato questa gente di decidere… e non si tratta della Corte costituzionale, ma della spazzatura costituzionale, messa su da un governo altrettanto spazzatura”.

Mentre il capo del governo Mariano Rajoy sta per tornare da un viaggio in Cina, la sua vice annuncia il veto del governo:

“Il governo della Nazione ha l’obbligo di proteggere la legge e i diritti degli spagnoli. Dunque sono lieta di comunicarvi che abbiamo compiuto il primo passo per promuovere una valutazione giudiziaria della legge sulla consultazione e del decreto che convoca il voto”.

La formale indizione del referendum, firmata dal presidente Arturo Mas, potrebbe venire sospesa in caso di pronuncia di incostituzionalità. In questo caso molti osservatori preconizzano il ricorso a elezioni regionali anticipate.