ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kurdi verso la Siria contro l'Isil

Lettura in corso:

Kurdi verso la Siria contro l'Isil

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze di sicurezza turche hanno fatto ricorso ai gas lacrimogeni per disperdere la folla di kurdi che tentava di entrare in Siria. I kurdi intendono unirsi alla resistenza contro l’Isil e provare a liberare la città di Kobane, dalla quale sono stati costretti a partire almeno 140.000 abitanti.

Sulla questione è tornato anche il presidente turco, Erdogan, riproponendo la creazione di una zona cuscinetto.
“Ci sono passi importanti da compiere. Il primo è quello della istituzione di una no-fly zone e del mantenimento della sicurezza in quest’area. In secondo luogo c‘è la creazione di una zona sicura all’interno della Siria”, ha detto il capo dello stato, appena rientrato dall’Assemblea generale Onu di New York.

Lungo il confine turco-siriano si sono infine registrati anche degli scontri armati tra gli jihadisti e le forze kurde, per ore impegnati in un martellante scambio di tiri di artiglieria.