ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia-Siria: scontri al confine

Lettura in corso:

Turchia-Siria: scontri al confine

Dimensioni di testo Aa Aa

L’assedio dell’Isil di una delle città al confine tra Siria e Turchia, a maggioranza curda, diventa luogo di raccolta dei curdi turchi non solo contro gli insorti sunniti, ma anche contro lo stesso governo di Ankara.

Alimentati dal sospetto che la Turchia stia sostenendo i militanti musulmani sunniti, i curdi si sono scontrati con le forze di sicurezza a Mursitpinar, in Turchia.

Per disperdere la folla sono stati sparati gas lacrimogeni e usati idranti.

Il timore è che vi sia il tentativo da parte dei curdi turchi di unirsi alla lotta jihadista nella città siriana di Kobani, che metterebbe a repentaglio il fragile processo di pace portato avanti da Ankara.

Il Pkk, il partito illegale dei lavoratori curdi, qualche giorno lanció un appello ai curdi di Turchia, affichè si unissero per combattere contro gli jihadisti dell’Isil in Siria.