ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Partiti dalla Germania i primi voli carichi di armi per i combattenti curdi

Lettura in corso:

Partiti dalla Germania i primi voli carichi di armi per i combattenti curdi

Dimensioni di testo Aa Aa

È partito da Lipsia il primo carico di armi che la Germania ha spedito ai combattenti curdi, impegnati a contenere l’avanzata dei miliziani del cosiddetto Stato Islamico.

Al momento otto Nazioni, tra cui l’Italia, hanno deciso di armare i Peshmerga, che hanno guadagnato terreno nelle ultime settimane dopo i raid aerei statunitensi.

“Questo è il primo di una serie di voli che partiranno fino ad inizio ottobre”, ha detto un portavoce dell’esercito tedesco. Il Paese conta di inviare 600 tonnellate di armi in Iraq.

Dalla Germania arrivano anche alcuni dei 100 istruttori che stanno addestrando le forze curde sul terreno. Ad agosto i guerriglieri avevano subito pesanti sconfitte, cedendo ai militanti islamisti molte delle loro posizioni nel nord-ovest dell’Iraq. Una disfatta che aveva aperto la strada ai raid aerei. Nessun Paese ha intenzione di mandare truppe di terra in Iraq.