ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Myanmar: liberati oltre 100 bambini soldato

Lettura in corso:

Myanmar: liberati oltre 100 bambini soldato

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Myanmar ha congedato dall’esercito oltre 100 bambini e ragazzi che sono ritornati alle proprie famiglie. Si tratta della liberazione più significativa avvenuta dopo l’accordo firmato a giugno del 2012 con le Nazioni Unite. L’Onu ha chiesto di liberare tutti i baby-combattenti e porre fine al reclutamento forzato di bambini nelle file dell’esercito.

‘‘Il reclutamento dei minori viene svolto dall’esercito regolare del Paese e dai guerriglieri, è chiaro che anche le forze armate irregolari hanno lo stesso obbligo,’‘ ha spiegato Bertrand Bainvel, rappresentante Unicef in Myanmar.

Reclutati con pochi soldi, sfruttati dall’esercito o dai guerriglieri, costretti a uccidere: è questa la realtà dei bambini soldato in Myanmar, privati dell’infanzia in uno dei Paesi più poveri del mondo. Sono 472 i bambini-soldato liberati dal giugno 2012.