ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, allerta terrorismo estesa a scali e luoghi pubblici

Lettura in corso:

Francia, allerta terrorismo estesa a scali e luoghi pubblici

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre giorni di bandiere a mezz’asta: la Francia è in lutto.
L’allerta nel paese è alta, dopo le minacce ricevute dall’Isil, le misure di prevenzione contro i rischi terroristici sul territorio nazionale sono rafforzate nei luoghi pubblici e nei trasporti. Lo riferisce l’Eliseo in una nota diffusa dopo una riunione del Consiglio di difesa.

Il presidente Francois Hollande annuncia al governo che da venerdí a domenica tutte le insegne tricolori dovranno ricordare l’assassinio di Hervé Gourdel, l’ostaggio francese decapitato dagli jihadisti in Algeria.

Manuel Valls, primo ministro francese: “La Francia non cederà mai alle intimidazioni, questo lo dobbiamo al concittadino assassinato”.

Parigi intende anche “proseguire e intensificare il sostegno” a quella parte alle “forze dell’opposizione siriana che oggi combattono contro gli jihadisti”.
Intanto la comunità musulmana francese si unisce.

“Siamo noi a pagare il prezzo, tutti quanti – dice un musulmano -. La colpa è loro e noi ne paghiamo le conseguenze”.

Dalil Boubakeur, presidente del Consiglio francese del culto musulmano, ha chiesto ai “musulmani di Francia e loro amici” di partecipare venerdí a una manifestazione di piazza a Parigi in memoria della guida assassinata.