ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cameron: "L'Iran può aiutare a combattere la minaccia terroristica"

Lettura in corso:

Cameron: "L'Iran può aiutare a combattere la minaccia terroristica"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Gran Bretagna dovrebbe presto unirsi agli Stati Uniti nei raid aerei in Iraq contro l’autoproclamato Stato Islamico. Si attende solo il via libera del Parlamento britannico venerdì. Davanti all’Assemblea delle Nazioni Unite David Cameron ha confermato che il suo Paese è pronto.

Il premier britannico ha anche sottolineato l’importanza di una partecipazione dell’Iran al fronte comune contro la minaccia terroristica. “Siamo divisi su molti temi, il nucleare, i diritti civili… Ma i leader iraniani possono aiutare a stabilizzare la situazione in Iraq e Siria”, ha detto Cameron, che mercoledì ha incontrato il presidente Hassan Rouhani. Era dalla Rivoluzione iraniana del 1979 che non avveniva un meeting di questo tipo fra i due Paesi.

Teheran ha promesso collaborazione ma ha escluso l’adesione a qualsiasi piano militare. Gruppi come l’IS, ha detto Rouhani in una conferenza stampa, non esistevano prima dell’intervento militare in Iraq del 2003, per rovesciare Saddam Hussein, e probabilmente non sarebbero mai esistiti.