ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rouhani pro Usa contro terrorismo

Lettura in corso:

Rouhani pro Usa contro terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran sarebbe pronto a lavorare con gli Stati Uniti e i suoi alleati per fermare i militanti islamici, ma vorrebbe vedere maggiore flessibilità sul programma di arricchimento dell’uranio dell’Iran. La dichiarazione da parte di alcuni funzionari del governo anonimi, arriva mentre è in corso la parata per l’anniversario dell’inizio del conflitto cosiddetto Guerra del Golfo tra Iran e Iraq, che inizió nel settembre del 1980 e duró otto anni.

Hassan Rouhani, Presidente dell’Iran: “I popoli della regione resistono e resisteranno contro i terroristi. Le forze armate e il governo della Repubblica islamica e dell’Iran li aiuteranno ovunque in questa battaglia”.

Tutte affermazioni, che evidenziano quanto possa essere difficile per le potenze occidentali separare i negoziati nucleari dai conflitti regionali dell’Iran.

L’Iran nel tempo ha inviato segnali contrastanti circa la sua disponibilità a collaborare per sconfiggere l’avanzata dello Stato Islamico, condotta dal gruppo islamista sunnita, accusato dell’ondata di violenza settaria, decapitazioni e stragi di civili tra Siria e Iraq.